Stampaggio materie plastiche e tecnopolimeri

Termoplast è la società del gruppo Termo Stampi che lavora nello stampaggio con tecnologia a iniezione, con macchinari dedicati. Pratichiamo iniezione di materie plastiche e tecnopolimeri.
La tecnologia a iniezione impiegata è variegata e prevede anche lo stampaggio bi-iniezione e co-iniezione. Siamo specializzati nella tecnologia monomateriale, bimateriale (2K), trimateriale (3K) e nello stampaggio a iniezione assistita da gas (GAIM).

Stampiamo materie plastiche e trasformiamo tecnopolimeri con elevata caratteristica tecnica: si tratta delle cosiddette "speciality", ovvero materiali più performanti e resistenti pensati appositamente per l'industria dell'automotive. Il nostro core business è la produzione di particolari specializzanti per questo settore.

Tutte la gamma delle presse di Termoplast è predisposta per produrre componenti bimateriale e con iniezione assistita da gas. Una volta stampati, i nostri prodotti vengono sottoposti ad altre lavorazioni come verniciatura, cromatura (sia per plastica che alluminio) e assemblaggio.

stampaggio materie plastiche
presse stampaggio

Stampaggio monomateriale

Eseguiamo stampaggio a iniezione monomateriale. Realizziamo componenti creati con un unico materiale, ovvero con un tipo di iniezione che coinvolge un solo tipo di polimero.
Il processo di stampaggio è costantemente monitorato: gli addetti lavorano su 3 turni per garantire copertura, intervenendo tempestivamente in caso di criticità.

Componente plastica

Stampaggio bimateriale (2K)

Lo stampaggio bimateriale avviene per iniezione di materie plastiche o iniezione di tecnopolimeri. Questo processo viene utilizzato per ottenere componenti di alte caratteristiche estetiche, ad alta tenuta e performance: nell'industria dell'automotive è fondamentale che i pezzi siano resistenti a pressioni, alte temperature, agenti esterni e particolari agenti chimici.

Componente 2k

I materiali oltre a essere co-stampati hanno anche un'adesione chimica che avviene per effetto di temperatura e molecole: questo rende gli articoli ottenuti con stampaggio bimateriale (2K) assolutamente efficienti e indissolubili.

Stampaggio trimateriale (3K)

Lo stampaggio trimateriale (3K) si presta per la produzione di articoli di fanaleria per l'industria dell'automobilismo. In altri ambiti, lo stampaggio tri-materia è indicato ad esempio per i telecomandi o per le impugnature di idropulitrici e qualora si abbia necessità di ottenere manufatti ad alta particolarità estetica o pezzi estremamente tecnici.

Componente 3k

Il processo di stampaggio trimateriale viene usato sia per la produzione di componenti in diversi materiali, sia per la realizzazione di articoli di diversi colori. Anche materiali meccanicamente incompatibili o con utilizzi diversi possono essere uniti in un pezzo indissolubile dalla funzionalità unica.

Stampaggio a iniezione assistita da gas (GAIM)

Termoplast è specializzata nello stampaggio a iniezione assistita da gas, tecnicamente definita GAIM (Gas Assisted Injection Moulding). Questa lavorazione prevede l'inserimento in un condotto del gas inerte o azoto puro, il quale porta a uno "svuotamento" dell'articolo che risulta dunque vuoto al suo interno.
La tecnologia attuale evita in tutta sicurezza il formarsi all'interno della materia plastica di bolle di gas, che rischierebbero di compromettere in modo irreversibile l'estetica e la funzionalità del pezzo.

impianto produzione azoto

I vantaggi dello stampaggio a iniezione assistita da gas sono:

  • risparmio sul materiale
  • minor peso dell'oggetto
  • migliore resa estetica, a prova di ritiri
  • maggiore stabilità dimensionale
  • possibilità di realizzare articoli con cavità interne
Componente 2k